Anzeige Branchenbuch

Giardino Inglese: Informazioni sul più grande parco di Monaco

Ausblick vom Monopteros, Foto: muenchen.de/Michael Hofmann
Foto: muenchen.de/Michael Hofmann

Monopteros, Torre Cinese e molto altro

L'"Englischer Garten" (Giardino Inglese) è il più grande parco di Monaco. Tra i punti di interesse i giardini della birra, il tempio Monopteros e l'onda da surf. Ecco perché vale la pena visitarlo.

Tutto sul Giardino Inglese

Frühling im Englischen Garten, Foto: Katy Spichal
Foto: Katy Spichal

Il Giardino Inglese è uno dei più grandi parchi cittadini del mondo ed è anche più grande del Central Park di New York: 

  • Posizione e dimensioni: Misura 375 ettari e si estende dall'autostrada urbana Altstadtring a nord-est di Monaco lungo la riva occidentale del fiume Isar
  • Cibo e bevande: Nel parco trovate quattro birrerie all'aperto e diversi chioschi
  • Eventi: Kocherlball (evento di danza) e Japanfest (la Festa del Giappone) a luglio, Christkindlmarkt (Mercatino di Natale) alla Torre Cinese a dicembre

Da fare:

  • Godersi la vista panoramica dal Monopteros (una piccola struttura simile a un tempio)
  • Guardare i surfisti sull'onda dell'Eisbach
  • Sostare e rilassarsi nella birreria all'aperto della Torre Cinese
  • Guardare il Kleinhesseloher See (un piccolo lago nel parco) dalla terrazza della birra del ristorante Seehaus

Attrazioni: Monopteros, Torre Cinese, Casa del tè giapponese

Chinesischer Turm im Frühling, Foto: muenchen.de/Michael Hofmann
Foto: muenchen.de/Michael Hofmann La Torre Cinese

La vista migliore è probabilmente dal Monopteros. L'edificio rotondo simile a un tempio fu inserito nel paesaggio del parco meridionale insieme alla collina nel 1836. La vista panoramica su Monaco è stupefacente, quindi sedetevi e godetevela!

Forse la struttura più famosa del Giardino Inglese è la Torre Cinese. L'edificio a pagoda con il suo stile cinese imperiale si erge a un'altezza di 25 metri, e il suo design risale al 1789. Maggiori informazioni sulla Torre Cinese

La Casa del tè giapponese fu costruita nel 1972. Proprio all'estremità sud del parco, si trova su un'isola artificiale nel piccolo fiume "Schwabinger Bach". Gli appassionati di cultura giapponese vi si incontrano regolarmente per le tradizionali cerimonie del tè.

Dietro la Torre Cinese c'è il Rumfordschlössl, un edificio classicista che risale al 1791, ora usato come luogo di incontro naturalistico e culturale per i giovani.

Paradiso dello sport e del tempo libero per surfisti, jogger e non solo

Surfen am Eisbach im Englischen Garten, Foto: Katy Spichal
Foto: Katy Spichal

Il Giardino Inglese è un paradiso ricreativo per tutti gli sportivi hobbisti: ciclisti e jogger si allenano lungo 78 chilometri di sentieri. In primavera, estate e autunno, i funamboli tendono le loro funi tra gli alberi, i giocatori di frisbee lanciano i loro dischi e i calciatori dilettanti si incontrano per giocare.

Per fare surf all'estremità meridionale dell'Eisbach non bisogna essere un professionista, tuttavia è necessaria un po' di esperienza. I surfisti mostrano i loro numeri nell'acqua fredda in qualsiasi periodo dell'anno, sotto gli occhi di tanti spettatori.

Il lago Kleinhesseloher See al confine settentrionale del Giardino Inglese è vivace a volte e rilassato in altri momenti. Il lago non è adatto al nuoto, ma vi si può trascorrere una giornata perfetta sull'acqua con un vogatore o un pedalò. Centinaia di persone amano sedersi sulla riva, non solo durante l'estate.

Nella parte settentrionale del parco, vedrete sempre gruppi di persone che fanno yoga o Thai Chi. Inoltre, gli amanti dei cavalli sarebbero entusiasti di una visita, perché oltre a una selezione di percorsi di equitazione, troveranno la scuola di equitazione dell'università che ha qui la sua sede.

Divieto di balneazione nell'Eisbach e nel Floßlände

La pratica del surf sull'onda dell'Eisbach vicino alla Haus der Kunst è stata autorizzata nell'estate del 2010. Tuttavia, il permesso vale solo per i surfisti esperti, mentre gli atleti meno esperti possono praticarlo sul Floßlände (il canale dell'Isar a Thalkirchen). Si prega di notare che il surf è a proprio rischio e pericolo.

Il nuoto e la balneazione non sono consentiti nelle acque dell'Eisbach e del Floßlände.

Eventi: Japanfest, Kocherlball e mercatino di Natale

Kocherlball am Chinesischen Turm, Foto: Haberl Gastronomie/Paul Günther
Foto: Haberl Gastronomie/Paul Günther Kocherlball

Un evento di punta è il Kocherlball alla Torre Cinese, che si svolge una volta all'anno, di solito in una domenica mattina di luglio. Il tradizionale evento in costume risale a una tradizione dei domestici di Monaco che si incontravano per ballare prima di andare al lavoro.

Nei fine settimana d'estate, gli attori dilettanti recitano regolarmente all'aperto nella zona nord del Giardino Inglese. Gli spettatori possono portare degli spuntini da picnic e lanterne nell'anfiteatro vicino alla Studentenstadt.

Nella Casa del tè giapponese nella parte meridionale, ci sono regolarmente cerimonie del tè tradizionali e, la terza domenica di luglio, intorno alla Casa del tè si svolge il "Festival del Giappone".

Ogni anno, durante il periodo dell'Avvento, il mercatino di Natale alla Torre Cinese è un luogo accogliente per una visita. Intorno alla torre illuminata, troverete numerose bancarelle con prodotti artigianali e specialità natalizie.

Un evento è molto più di una semplice "attrazione turistica". Godetevi un giro in carrozza attraverso il parco, i cocchieri vi racconteranno delle vere storie da insider.

Parte sud e parte nord: Qual è la differenza?

Il parco è diviso in una parte meridionale vivace e una parte settentrionale piuttosto tranquilla. La parte meridionale è la zona che va da Prinzregentenstraße a Mittlerer Ring.

Se cercate un po' di pace e tranquillità mentre camminate, fate jogging o andate in bicicletta, finirete per lo più nella parte nord da Mittlerer Ring fino al quartiere Freimann. Qui vivrete l'esperienza del parco e dei suoi prati selvaggi. Questa zona è tutt'altro che frenetica, e in alcuni giorni è persino occupata da un gregge di pecore.

Breve storia del Giardino Inglese

Schlittschuhläufer auf dem Kleinhesseloher See im Englischen Garten, Januar 1908., Foto: Georg Pettendorfer / © Stadtarchiv München / Courtesy Schirmer/Mosel www.schirmer-mosel.com
Foto: Georg Pettendorfer / © Stadtarchiv München / Courtesy Schirmer/Mosel www.schirmer-mosel.com

Nel corso di due secoli, il Giardino Inglese ha subito continui cambiamenti, con l'aggiunta di nuovi edifici e spazi verdi come l'Hirschau o il vecchio giardino militare (Militärgarten).

Tutto ebbe inizio nel 1789, quando l'elettore Karl Theodor ordinò la creazione di un parco pubblico sul fiume Isar. Era destinato a fornire ricreazione per l'esercito, ma fu poi aperto nel 1792 come parco pubblico per i 40.000 cittadini di Monaco di Baviera di allora.

Benjamin Thompson, che proveniva dall'America e divenne in seguito il conte imperiale di Rumford, e il giardiniere di corte Friedrich Ludwig von Sckell furono entrambi responsabili del progetto originale del parco.

Al parco fu dato il nome di "Giardino Inglese" (Englischer Garten) perché non era disposto come un giardino barocco francese meticolosamente geometrico, ma nello stile di un parco paesaggistico inglese.

PUBBLICITÀ

Seehaus

Seehaus von innen

Il ristorante Seehaus nel Giardino Inglese di Monaco, è considerato l'"isola dei beati" per il suo padiglione, lo Stüberl bavarese e la paradisiaca birreria all'aperto. Grazie alla sua atmosfera moderna e accogliente, il ristorante Seehaus è un luogo idilliaco per molte occasioni: colazioni, torte e crostate nel pomeriggio, cene, banchetti e feste.
Nel cuore del Giardino Inglese, proprio sulle rive del lago Kleinhesseloher, c'è un parcheggio diretto.
Maggiori informazioni

Scopri di più su Monaco

Informationen zur Barrierefreiheit

X

CORONAVIRUS: DIE AUSWIRKUNGEN AUF MÜNCHEN

Alle Infos
Top