Top
Logo der Landeshauptstadt München Landeshauptstadt München

Zona ambientale a traffico limitato Monaco di Baviera


Drei Freinstaubplaketten in rot, gelb und grün  Link öffnet eine vergrößerte Darstellung des Bildes.
bollini "polveri sottili"
© Henry Schmitt - Fotolia.com

A cosa devono fare attenzione i dententori dei veicoli stranieri?

A partire dal 1.10. 2008, Monaco di Baviera avrà una zona ambientale a traffico limitato. I veicoli con un’ elevata emissione di sostanze inquinanti non potranno più transitare nel centro della città.

Per dimostrare che il vostro veicolo è conforme alle normative UE sulle emissioni avrete bisogno di un bollino. A partire dal 1.10. 2008 veicoli senza un bollino sono vietato in centro di Monaco di Baviera. Dal 1.10.2010 i veicoli con un bollino rosso sono vietati in centro di Monaco di Baviera, dal 1.10.2012 i veicoli con un bollino giallo sono anche vietati in centro di Monaco di Baviera. A partire dal 1.10.2012 soltanto veicoli con un bollino verde possono entrare in centro. Questa disposizione interessa automobili, autobus, camper e camion. La zona ambientale viene contrassegnate con un segnale stradale ed un cartello addizionale.

Pianta della zona ambientale (PDF, 203 KB)

Gruppi di inquinanti

I gruppi di inquinanti si differenziano a seconda della quota di polveri sottili emesse dai veicoli e sono identificati da bollini di diverso colore:

  • rosso per il gruppo di inquinanti 2
  • giallo per il gruppo di inquinanti 3
  • e verde per il gruppo di inquinanti 4
     

Uffici di distribuzione dei bollini "Polveri sottili"

I bollini "Polveri sottili" sono disponibili presso le autorità d’immatricolazione o gli uffici competenti ai sensi della legislazione nazionale, nonché presso i centri riconosciuti incaricati dell’attuazione dei controlli dei gas di scarico (officine, stazioni di rifornimento con officina e organizzazioni di revisione, nonché Dekra e TÜV, eventualmente anche le rappresentanze all’estero di organizzazioni di revisione).