Ciao, ragazzi! Perché Monaco è la città più settentrionale d'Italia

Nymphenburg, Theatinerkirche, Pizzabäcker

Stile di vita, cibo, calcio: cosa unisce Monaco e l'Italia

Monaco può aspettare molti ospiti dall'Italia ogni anno, dopo tutto, molti hanno un rapporto speciale con Monaco. Ma la città mantiene anche una stretta relazione con l'Italia. Come e dove? Scoprilo qui:

Architettura italiana a Monaco di Baviera

Theatinerkirche am Odeonsplatz
La Theatinerkirche su Odeonsplatz è una delle chiese più belle della città

Se vuoi scoprire l'architettura italiana nel mezzo di Monaco, passeggia da Odeonsplatz a Max-Joseph-Platz. Molti dei grandi edifici della città vecchia (Feldherrnhalle, Nationaltheater, il Residenzpost e il cortile con porticato della Alte Münze) hanno modelli italiani o sono stati costruiti da architetti italiani.

Per illustrare questo possiamo usare l'esempio della Theatinerkirche St. Kajetan a Odeonsplatz: l'architetto Agostino Barelli, come suggerisce il nome italiano, prese la chiesa di Sant'Andrea della Valle a Roma come modello per il magnifico edificio di Monaco. L'edificio fu completato da Enrico Zucalli e Giovanni Viscardi - così una delle più belle chiese di Monaco ha una chiara firma italiana.

Anche il giardino della Lenbachhaus in Königsplatz si ispira ai giardini rinascimentali; qui vengono in mente i ricordi di Villa Medici a Roma.

La gioia di vivere italiana: la Dolce Vita di Monaco

Gondeln Nymphenburg

L'attitudine italiana alla vita è molto diffusa a Monaco e questo non è solo dovuto ai 28.000 italiani che vivono nella capitale bavarese. Ti sembrerà quasi di essere in una piazza italiana in Sankt-Anna-Platz a Lehel, una di quelle che potresti trovare anche a Firenze o Milano. E proprio come nelle metropoli dello stivale, anche ai monacensi piace sedersi all'aperto e godersi il sole - l'interpretazione bavarese della "Dolce Vita".

Voglia di un tocco di Venezia? Un giro in gondola ti aspetta nel parco del palazzo Nymphenburg: il gondoliere vestito in modo tradizionale ha imparato il suo mestiere a Venezia e si è fatto fare la sua gondola lì. Per 30 minuti sarà come portare la città di Monaco sull'acqua. Le date sono disponibili fino a metà ottobre. E a proposito del Palazzo di Nymphenburg: l'impulso per la costruzione del magnifico complesso risale alla principessa italiana Henriette Adelheid von Savoyen.

Anche la statua di Giulietta Capuleti al Vecchio Municipio rappresenta il romanticismo - un simbolo dell'amore! Ai residenti di Monaco piace metterle in mano dei fiori freschi. La statua è un dono della città di Verona.

 

Il calcio italiano a Monaco: Da Luca Toni alla SV Italia

Il calcio gioca un ruolo importante sia a Monaco che in Italia: da un lato, le stelle italiane come Ruggiero Rizzitelli, Massimo Oddo e soprattutto Luca Toni hanno lasciato il loro segno nel FC Bayern. Ma sapevate, per esempio, che c'è una squadra di calcio italiana a Hasenbergl, la SV Italia 1965 München? La squadra è stata fondata da lavoratori migranti italiani come attività di svago, ma dal 1996 la squadra gioca anche nel calcio amatoriale bavarese.

E poi ci sono i "tifosi". Tra gli altri, i top club italiani Inter e AC Milan così come la SSC Napoli hanno le loro associazioni di tifosi a Monaco.

Arte e cultura: Roma antica, da Vinci e Vivaldi

Glypthothek am Königsplatz – Römersaal, Foto: Staatliche Antikensammlungen und Glyptothek München, Renate Kühling
Foto: Staatliche Antikensammlungen und Glyptothek München, Renate Kühling La sala romana nella Glyptothek

L'arte e la cultura italiana si trovano naturalmente anche a Monaco, per esempio a Königsplatz: nella Glyptothek sono esposte numerose sculture e rilievi del periodo tardo romano che invitano a fare una passeggiata nell'antica Roma.

Inoltre, a Monaco si possono ammirare numerose opere dei grandi pittori italiani. Nella Alte Pinakothek, per esempio, troverete opere di Leonardo da Vinci, Tiziano e Raffaello.

Anche quella che sembra la più italiana tra tutte le forme musicali italiani - l'opera - viene celebrata a Monaco. L'Opera di Stato Bavarese, in particolare (sito cliente), gode di fama mondiale. Compositori italiani come Giuseppe Verdi e Vivaldi sono regolarmente in programma qui.

La cultura italiana è profondamente radicata a Monaco. L'Associazione delle società culturali italo-tedesche (Vereinigung Deutsch-Italienischer Kulturgesellschaften), che organizza spettacoli musicali e viaggi in Italia, è anche molto attiva in questo settore.

Shopping come in Italia

Eataly

Se vuoi cucinare il cibo italiano a casa, dovresti andare a fare shopping a Schrannenhalle. Dal 2015 Eataly è di casa lì ed è all'altezza del nome della città più settentrionale d'Italia. Qui si possono trovare specialità italiane di tutti i tipi come l'olio d'oliva pregiato o gli antipasti, ma anche una grande selezione di squisiti vini italiani. Se ti piace scegliere e comprare in negozi più piccoli, dai un'occhiata alle gastronomie italiane come San Marco o Feinkost Cannova.

Ma non solo il cibo italiano è buono da comprare a Monaco, nel centro molti marchi di moda famosi come Prada o Versace hanno i loro negozi. Se vuoi comprare vestiti italiani ad un prezzo più basso, dovresti visitare Blucotton, Solo Moda (Innere Wiener Straße 46) o Kurani Italy Mode (Josephspitalstraße 9).

Cibo italiano: Pasta e pizza per tutti i gusti

Pastarella

Si può mangiare italiano a Monaco quasi ad ogni angolo e ogni abitante di Monaco ha il "suo" ristorante italiano preferito - il che non è sorprendente, perché la scelta è enorme. Si va dal trancio di pizza allo snack bar all'ambiente raffinato con menu a 5 portate.

Un'ottima pizza si può trovare da Mille Miglia (Bergmannstraße 28) o Mimmo e Co. (Kapuzinerstraße 6), gli amanti della pasta troveranno quello che cercano da Cupido (Bruderstraße 8) e se cercate qualcosa di più sofisticato, dovreste dare un'occhiata all'Osteria Der Katzlmacher (Bräuhausstraße 6).

Il gelato perfetto

Sarcletti

Cosa non può mancare in Italia? Esatto, il gelato! Ed è da Sarcletti a Rotkreuzplatz. Proprio come sul Lago di Garda, allegri gelatieri ti salutano metà in italiano e metà in tedesco. La selezione di gelati è incredibile - fino a 60 gusti in alta stagione - e il gelato è artigianale.

Yole Gelato a Schwabing (Marktstraße 2) è facile da trascurare, ma è proprio quello che non dovreste fare, perché il gelato è buonissimo. Un consiglio da insider a Kolumbuspatz è Cesario Eiscream, quindi se sei all'angolo e hai voglia di un gelato: Qui non si può sbagliare.

Bere come in piazza

Bar Centrale

Ma non solo il cibo italiano è eccellente a Monaco di Baviera, anche il bere con un tocco di sud Europa non è trascurato qui. Naturalmente, questo inizia con un caffè o un espresso e se ti piace autenticamente italiano, allora controlla Dinatale (Veterinärstraße 4) o Morso (Nordendstraße 17), che si trovano entrambi a Maxvorstadt.

Per il vino o l'Aperol Sprizz la sera, si consiglia un giro al Bar Centrale (Ledererstraße 23), che è molto avanti in termini di autenticità e quindi è sempre ben frequentato. Si raccomanda anche L'Aperitivo al Viktualienmarkt, che si distingue per le sue varianti di cocktail italiani.

X

CORONAVIRUS: DIE AUSWIRKUNGEN AUF MÜNCHEN

Alle Infos
Top